DanceMe & BeSpectACTive!
DanceMe is part of the European Large Scale Cooperation Project "BeSpectACTive!" supported under the Creative Europe Programme!
Soon the DanceMe website will be updated, in order to host the 9 on-line residencies of the companies that will be selected within BeSpectACTive!
Read all »
UMANO (HUMAN)
UMANO is the title of the open performance in progress on DanceMe II edition.
Paola Ponti, the first performer, has taken your creative comments to develop UMANO step by step and showed the performance on Febraury 27th. Now it's the turn of Giulio Escalona, the second performer of DanceMe II edition.
Follow the process on DanceMe platform! Be part of the performance-making by leaving a video-music-image-text file in the comments.

When ready, the performance will be showed live and streamed on DanceMe's facebook page and on Studio28.tv.
Read all »
All news »

Elenco Performance

»
Umano II
--
»
UMANO - II edizione
corpo, suono, cibo (body, sound, food)
»
Hegel's Holiday (low cost) - I edizione
Hegel?s holiday (low cost) è la terza performance di DanceMe, progetto di ricerca cross-mediale sulle performing arts e il web promosso da Perypezye Urbane.
La performance si ispira alla lavoro precedente, I Pong, presentato il 22 dicembre, e si nutre, come ciascuno dei progetti nati in seno a DanceMe, dei contributi di partecipanti e popolo della rete sulla piattaforma www.danceme.org.
»
What you say NO to? - I edizione
text
»
Close to gate No. 5 - I edizione
Close to gate No.5 29052011
»
En Verlan - I edizione
La performance mette in scena un universo 'altro', fatto di silenzi e parole sussurrate, di sovrapposizioni ritmiche tra suoni freddi e metallici e note mai liriche, segni e scritture di luce che avvolgono l'accadere di gesti sintetici. Un luogo astratto il cui carattere labirintico è accentuato da un gioco di specchi.
»
i-Pong - I edizione
I Pong è un'indagine sulle possibili interazioni con palle di forma, dimensione e
peso diversi . Oggetti banali e quotidiani, le sfere possiedono una forte componente di incontrollabilità e imprevedibilità che rende la performance un lavoro in progress ogni
volta differente.
La performer interagisce con gli oggetti, enfatizzando direzioni, distanze, assonanze e dissonanze ritmiche, in un lavoro simbiotico con la palla che la porta ad essere essa stessa palla.
»
Rererewriting - I edizione
L'idea di partenza di Rerererewriting è una riscrittura della performance Trio A di Yvonne Rainer che diventa la prima tessera di domino per lo scatenamento di un processo.
La scrittura coreografica diviene un sovrascrivere, scrivere attraverso, riscrivere, ririscrivere, riririscrivere fino a che l'oggetto non sia completamente altro, come in un morphing.
L'azione finale di Rerererewriting conserva di Trio A la cinetica costante, senza accenti. Il deposito di quel che resta dopo l'azione è l'unico focus possibile della danza, che si spoglia di ogni possibile valore di per sé. Agire per lasciare una traccia.
Qualcuno ti sta già guardando, e tu lo guardi.
Qualcuno guarda le tue tracce, e tu non sei già più lì.